CRAPMAN

Anziano dalla nascita, scettico, nemico della gioia, “crap man ” Mayo si fa le ossa nei campi del punk hardcore sbraitando a caso per varie bands, come “Sottopressione” e “La Crisi” , per poi fregare la chitarra a suo fratello e il posto a R. Headcheese come chitarrista dei “the Manges” . Nel frattempo si accorge che se la cava a fare tatuaggi brutti, ironici e cinici e cerca di pagarsi le bollette con quelli. Dal 2014 è anche resident artist al Quetzal tattoo di Milano e collabora con vari studi in Italia quali Electric tattooing di Viareggio, SGB tattoo di Gorizia, Symbols di Verona... e regolarmente in Germania da Gakni Gallo a Berlino.

Nega sorrisi senza alcun problema a chiunque. È un bravo ragazzo.